11 maggio 2009

Funghi alla maitre d'hotel

INGREDIENTI (per 4 persone):
16 teste di funghi coltivati piuttosto grosse; 120 g di burro; 1 mazzetto di prezzemolo; 1/2 limone; poca panna liquida; sale; pepe.

Pulire, spellare le teste dei funghi e disporle in una pirofila imburrata; montare il burro, unire il prezzemolo tritato finissimo, un pizzico di sale, qualche grano di pepe appena macinato e un po' di succo di limone.

Riempire con il composto le cappelle dei funghi, cospargerle con un po' di panna liquida e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti; servire ben caldo.

Questo è un piatto semplice da preparare, ma di grande effetto, soprattutto se pronunciate tirandovela "alla maitre d'hotel"!!! Peccato che io mi ricordi ancora la prima volta che li ho preparati: ero sposina novella (secoli fa, ormai!), e facevamo le prime cene per invitare amici e parenti. Ho scoperto in quell'occasione (e ho poi avuto la conferma in altre!) che il mio talento non era tanto quello di preparare bene da mangiare (anche!!! e cacchio!!), ma piuttosto, di azzeccare il piatto a cui uno degli invitati era MORTALMENTE allergico, o che proprio lo disgustava! E infatti, questo piatto è passato alla storia perché l'ho preparato la prima volta che Simonetta & co. sono venuti a cena da noi, e Simonetta ODIA i funghi! In compenso, il resto della famiglia era contentissimo: loro i funghi non li mangiavano mai! Ieri comunque li ho preparati per noi, e devo dire che i mostri hanno apprezzato! Meno male!

2 commenti:

Betty ha detto...

ma sono davvero carinissimi, li proverò! ottimo contorno sfizioso! grazie.

Lady Cocca ha detto...

MMMmmmhhhhh da provareeeeeeeeee...ciaooooo!!!