22 ottobre 2009

Crostata di wurstel

INGREDIENTI:
Per la pasta frolla: 200 g di farina; un abbondante pizzico di sale; 100 g di burro freddo; 1 uovo leggermente sbattuto; 2-3 cucchiaini d'acqua.
Per il ripieno: 6 grosse patate; 80 g di burro; 2 cucchiaiate di parmigiano reggiano grattugiato; 6 wurstel medi (o 8 piccoli); 2 uova; 150 g di fontina a fettine sottili (o sottilette); 60 g di olive denocciolate; noce moscata; sale; pepe.

Mettete nel mixer la farina e il sale; tagliate il burro in cubetti di 1 cm e uniteli alla farina. Azionate il mixer, fino ad ottenere un composto granuloso, dopodiché aggiungete l'uovo e l'acqua mescolati tra loro. Amalgamate con cura e, una volta ottenuta una pasta liscia, avvolgetela nella pellicola trasparente e riponetela in frigorifero per almeno 20 minuti. Preriscaldate il forno a 180°C.
Pelate le patate, tagliatele a cubetti e cuocetele in pentola a pressione per 10 minuti, passatele nel passaverdura e raccogliete la purea in una ciotola capiente, sul cui fondo avrete messo il burro a cubetti. Conditela con un po' di sale e pepe e una grattugiata di noce moscata, quindi aggiungetevi il parmigiano reggiano e, ad uno ad uno, i tuorli d'uovo. Montate a neve fermissima gli albumi e incorporateli, delicatamente e poco alla volta, al composto.
Ponete sulla spianatoia infarinata la pasta frolla e ricavatene una sfoglia sottile con cui foderare una teglia (con bordi a gancio) precedentemente imburrata. Mettete sulla pasta un foglio di carta da forno e ricopritelo con dei fagioli secchi, premendo leggermente con le mani per farli aderire al fondo e lungo i bordi, e infornate per 15 minuti.
Nel frattempo, dividete in due ciotole il composto, in uno aggiungete i wurstel a rondelle, nell'altro le olive tagliate a metà. Estraete dal forno la pasta frolla, eliminate i fagioli e la carta da forno e sistematevi dentro lo strato di purea con i wurstel; distribuitevi sopra la mezza dose di fontina, e sopra a queste l'altra parte di purea, con le olive. Ricoprite il tutto con la rimanente fontina e passate in forno per altri 25 minuti. Servite calda o tiepida.

Innanzitutto devo scusarmi per la foto: la torta l'ho fatta ieri sera, ho faticato non poco a conservarne una fetta, per fare la foto stamattina (provatela, poi capirete perché: è gustosissima!), ma quando ci siamo svegliati ci aspettava una brutta sorpresa: un tempo da lupi! La luce forse la vedremo a mezzogiorno! Spero che Giulia mi parli ancora, dopo aver visto la foto.....

6 commenti:

Solidea ha detto...

Le torte salate mi piacciono perchè risolvono il problema: "cosa cucino oggi"? Buona giornata!!

Mary ha detto...

Molto interessante!

Betty ha detto...

questa crostata farebbe impazzire mia figlia... gnam gnam

Anonimo ha detto...

Davide ha letto la ricetta e ha detto che devo farla subito!! Accidenti, mi hai messo in un bel guaio!! Con tutte le cose che ho da fare!!! Però deve essere proprio gustosa :-))
Vedrò se oggi riesco a farla...
Daniela

Giovanna ha detto...

Che bel blog! Molto carino e originale. Mi piace molto la tua crostata. A presto. Giovanna

Anonimo ha detto...

anche a me piacciono tantissimo le torte salate